uomo

uomo
uomoo (lett. o region.) omo s. m.  (pl. uomini ) 1 Mammifero dei Primati, della specie Homo sapiens, a stazione eretta, con differenziazione funzionale delle mani e dei piedi, pollice della mano opponibile, grande sviluppo del sistema nervoso, dotato di forte intelligenza e capace di linguaggio articolato: l'uomo preistorico; lo studio anatomico dell'uomo | L'uomo delle caverne, (gener.) l'uomo preistorico. 2 (est.) La specie umana in quanto tale, considerata nel suo complesso: l'uomo è apparso sulla terra agli inizi del Quaternario. 3 Ciascun essere umano in quanto dotato di ragione, sensibilità e sim.: la coscienza dell'–u; virtù e difetti dell'–u. 4 Ciascun essere umano, in quanto inserito in una particolare realtà sociale, storica, culturale, politica: l'uomo preistorico, antico; l'uomo del Medioevo, del Rinascimento; le angosce dell'uomo moderno. 5 Maschio fisicamente adulto della specie umana: caratteri fisiologici dell'uomo | Da –u, proprio dell'uomo o adatto a lui: voce da –u; abito, cappello da uomo | (fig.) Come un sol –u, tutti insieme, con perfetta coordinazione dello sforzo. 6 (gener.) Individuo di sesso maschile: un uomo giovane, vecchio; un uomo d'una certa età | Brav'–u, onest'–u, onesto lavoratore, ma di limitate capacità intellettuali | Sant'–u, estremamente buono, onesto, paziente | Grand'–u, dotato di eccezionali capacità e qualità | Uomo di parola, che mantiene ciò che promette | Uomo di poche parole, taciturno, che preferisce l'azione ai discorsi | Uomo d'onore, onorato e rispettabile | Uomo d'azione, che non perde tempo in chiacchiere | Uomo di fiducia, del quale ci si può interamente fidare | Uomo di paglia, (spreg.) prestanome, comparsa | Da uomo a –u, in tutta franchezza. 7 Essere umano adulto di sesso maschile, considerato in relazione alle caratteristiche della sua natura, e spesso contrapposto al bambino, alla donna oppure a creature prive di ragione: la psicologia dell'–u; ha solo quindici anni ma è già un –u; non è da uomini disperarsi così. 8 Essere umano di sesso maschile, considerato in relazione al contesto sociale, economico, politico nel quale vive, e alla funzione che svolge: un uomo povero, ricco; un uomo all'antica | Uomo di corte, cortigiano | Uomo di mondo, che ha grande esperienza della vita | L'uomo della strada, il cittadino comune e (est.) l'opinione pubblica | Uomo politico, che si dedica all'attività politica | Uomo di Stato, statista | Uomo di legge, giurista, avvocato e sim. | Uomo d'affari, che si dedica ad attività economiche, spec. al commercio | Uomo d'arma, di spada, di guerra, combattente, spadaccino, soldato | Uomo di mare, marinaio | Uomo di lettere, letterato | Uomo di scienza, scienziato. 9 (spec. preceduto da un possessivo) Individuo particolare, del quale si parla o al quale si è in qualche modo legati: ecco il nostro –u!; il partito ha trovato il suo uomo | Il mio –u, il tuo, il suo –u, (pop.) marito, compagno, amante. 10 Operaio, dipendente: l'uomo delle pulizie | L'uomo del gas, della luce, del telefono, (fam.) l'addetto alla lettura dei contatori | Uomo di fatica, addetto ai lavori pesanti | L'uomo del pane, del latte, il fornaio, il lattaio spec. se consegna la merce a domicilio. 11 (mil.) Soldato, uomo armato | (mar.) Marinaio. 12 (gener.) Uno: quando l'uomo perde la testa, ne combina di tutti i colori. 13 Uomo morto, attaccapanni da camera a rotelle. 14 Uomo nero, gioco di carte con un mazzo privato dei fanti tranne quello di picche o bastoni. ETIMOLOGIA: dal lat. homo, hominis, legato a humus ‘terra’, con sign. di ‘terrestre’ opposto a ‘celeste, divino’.

Enciclopedia di italiano. 2013.

Игры ⚽ Поможем написать реферат

Look at other dictionaries:

  • uomo — / wɔmo/ (ant. o pop. omo / ɔmo/) s.m. [lat. hŏmo hŏmĭnis ] (pl. uòmini ). 1. a. (paleont.) [specie del genere Homo, cui appartiene l essere umano, rappresentata da tutte le razze ora esistenti] ▶◀ Homo Sapiens. b. (antrop.) [essere vivente… …   Enciclopedia Italiana

  • uomo — uò·mo s.m. 1a. FO essere vivente altamente evoluto dotato della capacità di sviluppare il pensiero logico e il linguaggio articolato, la scelta morale e la distinzione tra il bene e il male | TS paleont., antrop. → homo sapiens Sinonimi:… …   Dizionario italiano

  • uomo — s. m. 1. essere umano 2. (est.) specie umana, umanità, uomini □ (al pl.) mondo, universo CFR. antropo , antropo, antropico 3. persona, essere, individuo, mortale, cittadino, creatura, cristiano (est.), figlio di Adamo …   Sinonimi e Contrari. Terza edizione

  • Uomo di Cagna — Géographie Altitude 1 217 m[1] Massif …   Wikipédia en Français

  • Uomo universale — bezeichnet ein Idealbild des Menschen aus der Renaissance siehe Universalmensch eine Skulptur in Leinfelden siehe Uomo universale (Gunther Stilling) Diese Seite ist eine Begriffsklärung zur Unterscheidung mehrerer …   Deutsch Wikipedia

  • uomo universale — ит. (уомо универсале) разносторонний человек Нового времени (Понятие, возникшее в эпоху Возрождения как противопоставление Средним векам). Толковый словарь иностранных слов Л. П. Крысина. М: Русский язык, 1998 …   Словарь иностранных слов русского языка

  • Uomo di pezza — Infobox Album | Name = Uomo di pezza Type = Album Artist = Le Orme Released = 1972 Recorded = 1972 Genre = Progressive rock Length = 32:04 Label = Philips Producer = Reviews = | Last album = Collage (1971) This album = Uomo di pezza (1972) Next… …   Wikipedia

  • Uomo universale (Gunther Stilling) — Leingarten, Stillingkreisel mit der Skulptur „Uomo universale“ von Gunther Stilling, Ausschnitt Uomo universale ist die Bezeichnung einer Skulptur inmitten eines Kreisverkehrs in der Gemeinde Leingarten in Baden Württemberg. Geschaffen wurde sie… …   Deutsch Wikipedia

  • Uomo Qualunque Front — The Uomo Qualunque Front ( Fronte dell Uomo Qualunque , FUQ) was a short lived national liberal, poujadist and conservative party in Italy. After a remarkable result in the 1946 general election (4.4%), the party joined forces with the Italian… …   Wikipedia

  • uomo qualunque — In sostanza, è ancora l uomo della strada ma, essendo diventato la denominazione di un partito fondato da Guglielmo Giannini nel secondo dopoguerra (partito che raccoglieva i voti di quanti erano disgustati delle bizantine astrattezze dei… …   Dizionario dei Modi di Dire per ogni occasione

Share the article and excerpts

Direct link
Do a right-click on the link above
and select “Copy Link”